Per tutelare la propria immagine, le aspettative dei propri soci e il lavoro dei dipendenti, YOOX NET-A-PORTER GROUP ha adottato un Modello Organizzativo avanzato che assicuri condizioni di correttezza e trasparenza nella conduzione degli affari

A rafforzamento del proprio ambiente di controllo e delle regole istituite, YOOX NET-A-PORTER GROUP ha adottato un proprio modello organizzativo come previsto dal Decreto Legislativo n. 231/2001.

I componenti del Modello

Oltre al documento del Modello, sono sue parti integranti:

  • il Codice Etico aziendale;
  • l’organizzazione e il sistema di attribuzione delle deleghe e delle responsabilità verso chi opera all’interno della Società nelle aree a rischio potenziale di reato;
  • l’individuazione delle Aree a Rischio potenziale di reato, tramite l’applicazione di una solida metodologia di risk assessment;
  • il sistema di policy, procedure e dei controlli interni aventi quale finalità la garanzia di un’adeguata trasparenza e tracciabilità dei processi decisionali e finanziari, nonché dei comportamenti degli attori aziendali;
  • le attività di formazione e informazione connesse;
  • il sistema disciplinare e il relativo meccanismo sanzionatorio da applicare in caso di violazione del Modello;
  • l’istituzione e il funzionamento dell’Organismo di Vigilanza.

Le finalità del modello

L’istituzione di un modello organizzativo ha il fine di:

  • documentare le macro caratteristiche del sistema di prevenzione e controllo della Società finalizzato alla riduzione del rischio di commissione dei reati connessi all’attività aziendale;
  • rendere tutti coloro che operano in nome e per conto di YOOX NET-A-PORTER GROUP S.p.A., consapevoli dell’esistenza di un sistema sanzionatorio che colpisce chi violi le disposizioni in esso riportate, fino alla possibile risoluzione del contratto;
  • confermare che YOOX NET-A-PORTER GROUP S.p.A. non tollera comportamenti illeciti.