ABOUT YOU, YOOX NET-A-PORTER e ZALANDO insieme per lanciare una nuova azione per il clima destinata ai fashion brand

20 Luglio, 2022

In una collaborazione unica nel settore, i tre online retailer stanno creando una piattaforma di apprendimento personalizzata per supportare i loro brand partner nel definire i propri obiettivi climatici sulla base di dati scientifici.

LONDRA (REGNO UNITO), BERLINO E AMBURGO (GERMANIA). ABOUT YOU, YOOX NET-A-PORTER e ZALANDO uniscono le forze con lo scopo comune di ridurre le emissioni di anidride carbonica all’interno delle proprie catene di valore e nell’intero settore della moda. I tre online retailer stanno lanciando una piattaforma di apprendimento online per supportare i loro brand partner nel definire, a partire da solidi presupposti scientifici, obiettivi climatici finalizzati a ridurre le proprie emissioni di gas serra. L’iniziativa costituisce una parte fondamentale dei rispettivi percorsi climatici dei retailer, che, attraverso l’iniziativa Science Based Targets (SBTi), hanno già fissato a loro volta traguardi ambiziosi di riduzione delle emissioni.

Il programma su misura sarà disponibile gratuitamente ai brand partner di ABOUT YOU, YOOX NET-A-PORTER e ZALANDO ed è stato progettato per offrire una visione sul valore degli obiettivi climatici e sul loro processo di definizione. Al suo interno sarà disponibile un percorso di formazione passo dopo passo su come affrontare il processo di misurazione delle emissioni, stabilire traguardi ambiziosi che siano in linea con gli studi scientifici sul clima e sottoporli all’approvazione dell’iniziativa Science Based Targets. Inoltre, fornirà ai brand della moda uno spazio dove potranno sostenere un dialogo tra di loro, e con esperti di sostenibilità.

Mentre ciascuno dei tre retailer è già impegnato nel ridurre le proprie emissioni dirette, una percentuale compresa tra il 70% e il 90% delle emissioni prodotte dal settore della moda deriva da attività che si collocano a monte della catena di fornitura, come la produzione, la preparazione e la lavorazione dei materiali. L’iniziativa persegue quindi due scopi principali: far crescere le azioni climatiche in tutto il settore per ottenere una trasformazione dei sistemi e un impatto più ampio, e contribuire al contempo a ridurre le emissioni della catena del valore (Scope 3) dei tre online retailer.

In un contesto in cui gli operatori del settore sono chiamati a prendere posizioni significative sull’azione climatica , gli obiettivi scientifici convalidati dall’SBTi sono riconosciuti a livello internazionale e forniscono alle aziende percorsi ben definiti per ridurre le proprie emissioni di carbonio, garantendo allo stesso tempo una crescita a prova di futuro e la capacità di adattarsi a un panorama normativo in evoluzione, nonché aumentando la fiducia degli investitori e stimolando l’innovazione.

Stiamo vivendo un momento di cambiamento nell’industria dove allineare le emissioni di gas serra si unisce alla scienza. Ad oggi, i target di oltre 1500 aziende sono stati approvati dalla SBTi. Abbiamo impostato dei target approvati dalla SBTi, e adesso stiamo beneficiando dei nostri sforzi. 46.6% dei nostri partner hanno ottenuto l’approvazione sui propri target sulle emissioni di gas di serra entro febbraio 2022. Invitiamo tutti i nostri business partner a fare lo stesso

Hannes Wiese, co-fondatore e CEO di ABOUT YOU.

Il nostro impegno per l’azione climatica può essere realizzato solo attraverso partnership innovative. Questo passaggio ci permette di investire sui nostri brand partner nei loro rispettivi impegni nel clima, supportandoli a definire i loro obiettivi scientifici. Insieme a ZALANDO e ABOUT YOU possiamo guidare un approccio più coerente nei nostri sforzi per ridurre le emissioni del lusso e della moda

Geoffroy Lefebvre, CEO di YOOX NET-A-PORTER.

La decarbonizzazione delle catene di fornitura, condotta in collaborazione con i fornitori, i brand, la logistica, i partner per il packaging e ora anche i nostri concorrenti, è una leva potente per favorire un cambiamento significativo nel settore della moda. Noi miriamo a far sì che entro il 2025 il 90% dei nostri partner stabilisca obiettivi basati su dati scientifici (in termini di emissioni), e la nuova piattaforma di apprendimento è un’iniziativa chiave per raggiungere questo traguardo audace

David Schneider, Co-CEO di Zalando.

L’iniziativa, conforme all’antitrust e gestita in collaborazione con Quantis, società di consulenza leader nella sostenibilità ambientale con expertise in ambito climatico, sarà lanciata nell’autunno del 2022. Nel 2023, verrà messa a disposizione di tutti i brand partner. In prospettiva, i tre online retailer ritengono che la piattaforma possa essere destinata all’intero settore e aperta a tutti i fashion brand interessati e ai rivenditori impegnati in azioni climatiche significative e nella creazione di un futuro più sostenibile per la moda.