Back to school con il programma per l’educazione digitale di YNAP

12 Settembre, 2018

Per concludere il nostro programma estivo all’insegna della Digital Education, la scorsa settimana si è svolto a Bologna l’ultimo dei nostri Coding Camps per il 2018. Organizzato in collaborazione con Fondazione Golinelli, il campus offre lezioni di programmazione gratuite a giovani ragazze e ragazzi provenienti dalle scuole secondarie locali. Il programma è mirato in particolare ai ragazzi dai 14 ai 16 anni; un’età critica in cui iniziano a prendere decisioni accademiche che avranno un impatto sulle loro future carriere.

Per tutta la settimana i ragazzi hanno lavorato sia in gruppi sia indipendentemente per migliorare la loro comprensione del coding, per fare brainstorming e sviluppare le loro competenze tecnologiche in un ambiente divertente e creativo. Durante il campus i ragazzi hanno avuto la possibilità di creare e programmare il proprio Circuit Playground – una scheda elettronica dotata di sensori e LED incorporati che rileva temperatura, luci, movimenti ed emette suoni e colori. La settimana si è conclusa con una dimostrazione per genitori e altri studenti, insieme a una cerimonia di premiazione, per celebrare la propria creatività tramite la tecnologia, mostrata dai partecipanti al campo. Nel complesso, il campo estivo di YNAP e Fondazione Golinelli ha riscontrato un grande successo, raggiungendo il numero massimo di iscrizioni con la partecipazione di oltre 50 studenti tra la scorsa settimana e la sessione di luglio.

Questo Coding Camp fa parte di una serie di attività di educazione digitale powered by YNAP, che si impegna a fornire alle nuove generazioni le competenze necessarie per affrontare un futuro che sarà sempre più digitale. Secondo una ricerca commissionata da YNAP, è risultato che sebbene le ragazze siano coscienti delle possibilità di fare carriera nell’ambito tech, metà di loro crede che non sia un settore abbastanza stimolante e più di 2/3 pensa che i ruoli nella tecnologia siano prevalentemente legati al gaming e alla consulenza IT piuttosto che a industrie creative quali la moda e l’e-commerce. Alla luce di ciò, il programma digital education di YNAP continuerà ad avere un particolare focus sulle ragazze, nel tentativo di formare una nuova generazione di programmatrici femminili e contribuire a riequilibrare quella che rimane un’industria dominata dagli uomini.

Solo nel 2017, le iniziative di coding di YNAP, gestite con il sostegno di istituti come Fondazione Golinelli e Imperial College, hanno già formato oltre 2.000 ragazzi, il 50% dei quali sono ragazze.