La nuova frontiera della moda: diventare climate positive

Moda e sostenibilità non sono sempre andate di pari passo, ma in YOOX-NET-A-PORTER GROUP crediamo fermamente che l’industria della moda possa, e debba, avere un ruolo nel salvaguardare l’ambiente. Il nostro gruppo di store online di livello mondiale aspira a raggiungere un impatto nel lungo termine. Contribuire a salvaguardare l’ambiente è la nostra grande sfida del futuro.

YOOX NET-A-PORTER GROUP si è impegnato a diventare climate positive entro il 2030.

La nostra decisione di diventare climate positive nasce dalla nostra volontà di volere giocare un ruolo maggiore nella salvaguardia del nostro pianeta, operando responsabilmente per ridurre l’impatto per conto dell’azienda, dei colleghi e dei clienti.

Diventare climate positive significa non soltanto raggiungere le zero emissioni nette di carbonio, ma anche apportare benefici all’ambiente. Non ci accontenteremo di raggiungere un’impronta di carbonio neutra per le nostre private label e le nostre attività aziendali, ma continueremo a investire in progetti volti a eliminare dall’atmosfera una quantità di emissioni maggiore di quella che generiamo.

Per raggiungere il nostro obiettivo di diventare climate positive:

  1. stiamo riducendo il più possibile le emissioni di carbonio dell’azienda lungo le catene del valore delle nostre private label e nelle nostre operazioni, come gli immobili, i viaggi e la logistica;
  2. ci siamo impegnati a raggiungere gli obiettivi dell’iniziativa Science Based Targets come parte di Richemont per ridurre le nostre emissioni in linea con gli Accordi di Parigi
  3. stiamo compensando le emissioni inevitabili delle nostre operazioni, e non solo, attraverso investimenti in programmi di compensazione ambientale.

Come riduciamo le nostre emissioni di carbonio?

Nel 2014, siamo stati il primo retailer online di moda e di lusso ad aderire a RE100, l’iniziativa che riunisce le aziende più influenti del mondo che si impegnano a utilizzare il 100% di elettricità derivante da fonti rinnovabili. Abbiamo celebrato grandi traguardi nel corso degli anni tra cui il raggiungimento nel 2018 del 100% di utilizzo di energia rinnovabile per le attività italiane del Gruppo e, all’inizio del 2020, per quelle statunitensi. A Luglio 2021, The Climate Group ha confermato che YOOX NET-A-PORTER ha raggiunto il suo obiettivo di utilizzare il 100% di elettricità da fonti rinnovabili entro il 2020, in tutti i 17 siti gestiti dal Gruppo in 7 paesi. L’energia rinnovabile è diventata lo status quo.

Per ridurre ulteriormente la nostra impronta, continuiamo ad accelerare i nostri sforzi per ridurre le emissioni in tutte le nostre operazioni e stiamo sostenendo attivamente Richemont nell’iniziativa Science Based Targets (SBTi) in linea con gli Accordi di Parigi. Tale approccio, il più completo per affrontare la crisi climatica, si baserà sull’adozione di obiettivi valutati in modo indipendente per uniformarsi ai rigorosi criteri SBTi. Per noi di YOOX NET-A-PORTER tale impegno si traduce in particolare nella riduzione delle emissioni Scope 3. I target di Richemont, sottoposti a valutazione indipendente da SBTi nel maggio 2021 in attesa della convalida finale, riguardano gli Scope 1, 2 e 3 e comprendono una varietà di misure tra cui l’intensità e il coinvolgimento dei fornitori.

Nel frattempo, rendere l’esperienza d’acquisto dei nostri clienti più sostenibile in assoluto è un aspetto fondamentale nel nostro continuo impegno che include offrire opzioni di consegna più responsabili, come nel caso della flotta di consegna in giornata di MR PORTER a Milano che è interamente elettrica o i nuovi punti di ritiro, all’adozione di imballaggi più facilmente riciclabili a casa, all’eliminazione delle bolle di consegna cartacee, o alla disponibilità sempre maggiore di informazioni e strumenti che permettono ai nostri clienti di fare scelte consapevoli per l’ambiente durante l’esperienza di shopping online.

Come compensiamo le emissioni a YOOX NET-A-PORTER?

Attualmente, compensiamo le emissioni di carbonio che non possiamo assolutamente evitare con investimenti mirati a eliminare dall’atmosfera i gas serra che abbiamo generato. A tale scopo contribuiamo al programma di compensazione di Richemont acquistando crediti di carbonio che aiutano a finanziare progetti di rigenerazione certificati.

YOOX NET-A-PORTER acquista crediti di carbonio per compensare ogni tonnellata di CO2 inevitabile: sia quella emessa dalle nostre operazioni nell’anno precedente, sia quella derivante dalle consegne degli ordini effettuati dai nostri clienti.

Il nostro programma di compensazione, attraverso Richemont, sostiene progetti in tutto il mondo.

I principali progetti a cui contribuiamo riguardano la conservazione delle foreste promossa dalla Peace Parks Foundation, in particolare il “Lower Zambezi REDD+ Project” e i “Luangwa Community Forests Projects”. I progetti REDD+ sostengono l’impegno dei Paesi per ridurre le emissioni dovute alla deforestazione e al degrado delle foreste, e per promuovere la conservazione, la gestione sostenibile e l’aumento dei depositi di carbonio delle foreste stesse.

Questo importante progetto lungo il fiume Zambesi tutela le foreste selvagge garantendo un finanziamento costante alle comunità locali, a patto che le foreste circostanti siano preservate. Complessivamente, il progetto protegge 61 km del confine del Parco nazionale del basso Zambesi. Aiuta a evitare l’emissione di 160.000 tonnellate di carbonio ogni anno e protegge più di 40.000 ettari di habitat della fauna selvatica, oltre a offrire sostegno alla comunità locale incrementando il reddito sia dell’80% delle famiglie presenti nell’area sia di 500 studenti che partecipano a programmi educativi.

Altri progetti includono la protezione della foresta pluviale e della biodiversità in Perù nonché la produzione di energia pulita in Cina. In Perù contribuiamo nell’investimento della lavorazione sostenibile delle noci, nella protezione delle foreste e nella creazione di una federazione di concessionari; in questo modo, gli agricoltori dell’Amazzonia peruviana aiutano a proteggere dalla deforestazione un enorme territorio ricco di biodiversità. Il progetto Everbright landfill in Cina cattura le emissioni di metano da una discarica e le utilizza per la produzione di energia pulita, migliorando la qualità di vita della popolazione locale e contribuendo allo sviluppo sostenibile.  

Nel complesso, il nostro obiettivo è eliminare dall’atmosfera più anidride carbonica di quanta ne immettiamo.

Ridurre le nostre emissioni è di per sé una grande impresa, e l’ambizioso obiettivo di diventare climate positive è una sfida ancora più grande ed entusiasmante per il futuro che richiede una radicale ridefinizione del modo in cui operiamo. La continua collaborazione con i nostri partner e clienti per trovare e condividere nuove soluzioni ci aiuterà a diventare climate positive e a migliorare insieme l’impatto ambientale dell’industria della moda e del lusso.

YOOX NET-A-PORTER GROUP si impegna a ridurre entro il 2030 le emissioni di CO2 in linea con un apposito target scientifico e a diventare climate positive in tutte le sue operazioni nonché nella catena del valore delle “private label”. Tale impegno rientra nel pilastro Planet Positive della nostra strategia Infinity.

Planet Positive

Adottare un approccio scientifico alla salvaguardia del nostro pianeta

Read more